Star male può essere un’opportunità!

A cura della Dott.ssa Anna Salzano

 

Non esiste più la mezza stagione, dicono!…

e perché le mezze misure, ossia quelle di buon senso, esistono ancora, chiedo io?

Se abbiamo male prendiamo un antidolorifico, se abbiamo paura un ansiolitico, se siamo tristi prendiamo un antidepressivo, se siamo stanchi un integratore.

Le soluzioni che agiscono sui sintomi vanno bene qualche volta, ad esempio in emergenza, oppure in supporto ad altro, ma se combattiamo la stanchezza richiedendoci di FARE ancor di più, di essere sempre al massimo, invece che concedendoci dei sacri riposi e dei leciti “momenti no”, non stiamo risolvendo il problema!

Lo stiamo solo tenendo sedato in attesa che scoppi il pentolone…e poi magari, quando questo scoppierà, e ci porterà tristezza, ci regalerà paure, ci farà sentire che non stiamo bene…continueremo ad agire allo stesso modo spendendo altre energie a cercare la pastiglia che funzioni!

Non avrebbe più senso girare la frittata prima che si bruci tutta da un lato, e dall’altro resti cruda, chiedendoci dove e come possiamo modificare i nostri “stili di funzionamento”?

L’esperienza di questo lavoro mi insegna costantemente che i nostri mali, soprattutto quelli che sempre più spesso vengono collegati al fatidico stress, sono un’OPPORTUNITÀda cogliere proprio per comprendere che è giunto il momento di togliere il piatto stra-cotto dal fuoco e iniziare a cucinare ricette non ancora sperimentate che aggiungeranno un sacco di gusto alla nostra routine.

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.