La Gestione Moderna della LLC a Genova

Continua il ciclo di convegni dedicati alla Leucemia Linfatica Cronica, tenuti da esperti di fama nazionale e internazionale che si confrontano sull’argomento.

Il 22 Novembre siamo a Genova, allo StarHotels President, con inizio alle ore 13.00.

 

La gestione moderna della Leucemia Linfatica Cronica nell’era dei nuovi farmaci

La leucemia linfatica cronica (LLC) è la forma più frequente di leucemia dei paesi occidentali, con incidenza e prevalenza in costante incremento. Nonostante la chemio-immunoterapia sia un opzione terapeutica molto efficace e duratura, può presentare effetti collaterali e complicazioni cliniche che ne limitano il suo utilizzo soprattutto nella popolazione anziana oppure con gravi comorbidità (“frail”)

La recente introduzione nella pratica clinica di molecole capaci di spegnere in modo selettivo i segnali di prolungata sopravvivenza cellulare delle cellule di B-LLC apre nuovi ed ambiziosi scenari terapeutici nella LLC.

Gli inibitori di BTK, di PIK3, e di BCL-2 come Ibrutinib, Idelalisib e Venetoclax, sia in monoterapia sia in combinazione con altri farmaci, hanno l’ambizioso traguardo di poter modificare la storia naturale della malattia anche in sottogruppi di BLLC con limitate opzioni terapeutiche come i pazienti pluritrattati o la popolazione più anziana o “frail”

I risultati delle sperimentazioni cliniche fanno emergere un profilo di tossicità molto contenuto a fronte di una elevata efficacia clinica anche in pazienti con fattori predittivi e/o prognostici sfavorevoli come ad esempio l’acquisizione delle  del17p  / mutaz TP53.

D’altro canto gli effetti collaterali riscontrati differiscono sostanzialmente da quelli della chemio-immunoterapia, e pertanto si rende necessaria la condivisione dell’esperienza clinica personale promuovendo gruppi di lavoro.

L’incontro si propone di formare un gruppo di lavoro volto ad approfondire le indicazioni cliniche e le modalità di gestione delle nuove molecole nella cura della B-LLC, alla luce dei dati scientifici della letteratura e delle esperienze personali nella pratica clinica quotidiana, valutando anche la possibilità di costituire un CLL working group regionale per poter estendere il confronto e la condivisione di dati ed esperienze cliniche nel tempo.

 

Responsabili scientifici e docenti: Dr. Emanuele Angelucci

Docenti: Dr.ssa Micaela Bergamaschi, Dr. Marco Gobbi, Dr. Adalberto Ibatici, Dr.ssa Malgorzata Mikulska, Dr. Fortunato Morabito, Dr. Omar Racchi, Dr.ssa Simonetta Zupo

Crediti ECM: 5,8 (per Oncologi ed Ematologi)

 

PROGRAMMA SCIENTIFICO:

13.15 – 13.30          Registrazione partecipanti

13.30 – 13.45          Benvenuto e introduzione ai lavori

(Dr. Marco Gobbi)

13.45 – 14.45          Lettura magistrale Leucemia Linfatica Cronica: “A grey tsunami” in oncoematologia

(Dr. Fortunato Morabito)

14.45 – 15.15          Fattori predittivi e prognostici della B-LLC: “roadmap” per la pratica clinica

(Dr.ssa Simonetta Zupo)

15.15 – 16.15          Paziente unfit in prima linea: definizione e opzioni terapeutiche.

(Dr. Omar Racchi)

 16.15 – 16.45          La terapia della recidiva nel paziente anziano: inibitori del B-cell signaling per tutti?

(Dr. Adalberto Ibatici)

16.30 – 17.30          La gestione clinica degli inibitori del B-cell signaling: complicanze internistiche e profilassi antinfettiva

(Dr.ssa Micaela Bergamaschi, Dr.ssa Malgorzata Mikulska)

17.30 – 18.00          Trapianto allogenico nella B-LLC: è ancora un’opzione di trattamento?

(Dr. Emanuele Angelucci)

18.00 – 18.30          Discussione interattiva sulla gestione clinica del paziente LLC nella pratica clinica

(Dr. Marco Gobbi)

18.30 – 18.40          Chiusura lavori e ringraziamenti.

(Dr. Emanuele Angelucci)

 18.40 – 19.00           Compilazione questionario ECM

 

Per maggiori informazioni:

Simona Bergami – simona.bergami@newtimeecm.it

New Time srl

via Cucco 63

Galliera – Bologna

 

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.